Cose utili da sapere su Napoli

Cose utili da sapere su Napoli

Napoli è una città che merita sicuramente di essere visitata in quanto è una località ricca di storia e molto interessante sotto l’aspetto culturale, il che la rende unica al mondo. In questa metropoli di origini antichissime c’è infatti tanto da fare e da vedere, oltre che viverla intensamente e mangiare bene. A tale proposito, ecco un elenco con 10 cose veramente utili da sapere su Napoli.

Napoli e le sue caratteristiche

La prima cosa da sapere quando si intende visitare Napoli consiste nel fatto che è la terza città italiana in termini di grandezza e anche la più popolata. Oltre a questa caratteristica ce ne sono altre che meritano di essere citate; infatti, la seconda cosa da sapere è che ci sono diverse catacombe edificate nel 3° secolo ossia quella di San Gennaro, San Severo e San Gaudioso. La prima è la più famosa in quanto all’interno delle sue 2000 grotte funerarie sono esposti 500 sarcofagi. La terza cosa da sapere è invece che secondo le recensioni degli utenti, il miglior servizio di deposito bagagli a Napoli è offerto da Radical Storage. La quarta cosa utile da sapere su Napoli è che il Duomo costruito nel XIII secolo conserva uno dei tesori più preziosi al mondo ossia quello di San Gennaro. Si tratta infatti di una collezione di oggetti che nel corso dei secoli autorevoli sovrani hanno regalato alla Curia come segno di devozione verso il suddetto patrono della città.

Napoli e le sue meraviglie architettoniche

In occasione di una visita a Napoli la quinta cosa da sapere riguarda i castelli. In città ce ne sono infatti ben sette ossia Castel dell’Ovo, il Maschio Angioino, il Forte di Vigliena, il Castel del Carmine, quello di Nisida, nonché Castel Capuano e Castel Sant’Elmo. Il primo si erge sull’isola di Megaride che secondo la leggenda è il luogo dove nacque l’antica città di Partenope, e che raffigura il corpo dell’omonima Sirena che non tollerando il rifiuto di Ulisse decise di morire proprio in questo lembo di terra. L’ultimo invece ospita una delle collezioni più antiche di arte presepiale al mondo, ossia quella del Cucciniello. La sesta cosa da sapere su Napoli riguarda invece le funicolari. In città infatti ce ne sono ben quattro, di cui tre poco distanti l’una dall’altra e che collegano la parte intermedia con la zona alta del Vomero. La Funicolare Centrale che si trova nel cuore di Via Toledo è tra l’altro la più utilizzata al mondo, come si evince dal trasporto di circa 11 milioni di passeggeri all’anno. Un’altra funicolare invece si trova in una posizione diversa ossia a Mergellina, e collega la zona portuale di questo contesto con quella panoramica delle Vie Petrarca e Orazio. La settima caratteristica di Napoli e che bisogna sapere riguarda il suo Porto. Si tratta infatti di uno scalo passeggeri tra i più grandi d’Europa e che raggiunse il suo massimo splendore in epoca borbonica, ossia quando la flotta reale si avvaleva di alcuni vascelli tra i primi al mondo sia per imponenza che per capacità di muoversi sull’acqua.

Napoli e il suo rinomato cibo

L’ottava cosa da sapere su Napoli è sicuramente quella legata al suo cibo. La pizza è infatti nata proprio in questa città, anche se quella oggi più famosa al mondo ossia la margherita (presentata nel 1889 all’omonima regina) ha ottenuto il riconoscimento dell’Unesco come Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Sempre in riferimento al cibo la nona cosa da sapere è che la città di Napoli è quella che vanta il maggior numero di ristoranti stellati Michelin ed in particolare per le pietanze a base di pesce. Infine la decima cosa da sapere è che essendo Napoli divisa in 30 quartieri, in ognuno di essi è in grado di proporre agli occhi del visitatore usi e costumi diversi e molti suggestivi. Quello dei Quartieri Spagnoli tuttavia è il più famoso, poiché fu costruito come sito per ospitare le guardie delle varie dinastie reali.