Odi lo sport? Ecco 3 possibili soluzioni

Odi lo sport? Ecco 3 possibili soluzioni

Non tutti sono degli sportivi, molti non riescono ad essere consistenti con il proprio abbonamento in palestra o con la disciplina che scelgono di intraprendere, partono con le migliori intenzioni ma ad un certo punto perdono la motivazione e mollano tutto.

Magari non hanno una buona coordinazione e si sentono in imbarazzo a fare sport in presenza di altre persone ma in fondo tutti capiscono l’importanza di fare movimento, è la chiave per una vita lunga e assieme a dormire bene e mangiare sano è uno dei migliori investimenti che una persona può fare per se stesso.

La strategia che molti usano per imbrogliare il proprio cervello a continuare ad allenarsi anche quando non si ha voglia è pagare in anticipo un anno di palestra, le persone pensano che in qualche modo questo possa aiutare a trovare la motivazione per andare costantemente, non c’è niente di più sbagliato.

Il segreto del successo è fare le cose che in fondo sappiamo dovremmo fare anche quando non abbiamo voglia di farle, per esempio andare a dormire presto quando sappiamo che per svegliarci al mattino freschi e riposati abbiamo bisogno di 8 ore di sonno, oppure appunto fare movimento regolarmente se vogliamo arrivare ad avere una qualità della vita alta nella terza età.

Ecco 5 modi che puoi fare se odi lo sport ma non vuoi rinunciare ad una vita sana.

1. Trova uno sport che puoi fare da solo in privato

Uno dei motivi principali per cui le persone si allontanano dallo sport è la paura di essere giudicati dagli altri, fallire in pubblico non è facile specialmente in sport e attività in palestra che richiedono una certa competizione, persone che non sono in forma o non immediatamente pro efficienti a fare qualcosa possono sentirsi escluse e marginalizzate.

Quindi trovare uno sport da praticare da soli nella privacy di casa propria può essere un grosso aiuto, ecco alcune idee:

  • Sollevamento pesi o crossfit
  • Acquistare un tapis roulant
  • Fare pilates o yoga

Ovviamente queste sono solo alcune delle attività che puoi fare, se hai un po di spazio in casa e vuoi crearti una piccola palestra in cui puoi allenarti in tranquillità, siti specializzati come fitnessaltop.com aiutano a scegliere gli attrezzi migliori per allenarsi in casa.

2. Cerca intrattenimento mentre fai sport

Molti hanno il problema di non riuscire a focalizzarsi completamente mentre fanno sport, si trovano a vagare con la mente altrove e smettere di esercitarsi quando in realtà potrebbero semplicemente guardare Netflix mentre sono sul tapis roulant per un’oretta di TV senza sentirsi in colpa.

Ascoltare un audiolibro è anche molto produttivo, alcune persone riescono anche a leggere un libro mentre fanno attività fisica, tutto dipende dal tuo stile, quindi se trovi difficoltà ad allenarti, sappi che includere forme di intrattenimento nella tua routine sportiva può aiutarti.

3. Trova la bellezza e significato nello sport

Tra i consigli elencati questo è il più importante, trovate un profondo significato e riscoprire la bellezza dello sport che si sta praticando è uno dei modi migliori per iniziare e continuare, molte persone per esempio amano la natura, quindi trovano la bellezza nello sport facendo attività più dinamiche come il trekking, passeggiate nei boschi, yoga in parchi pubblici e molto altro.

Allenarsi tra quattro mura di cemento può essere deprimente, mentre respirare aria fresca in montagna e sentire gli uccelli che cinguettano, l’aria frizzantina che accarezza la pelle ed il tocco dell’aria fresca può sicuramente motivare le persone a fare attività più spesso.

Anche trovare un profondo significato rappresenta un obiettivo nobile, per esempio correre una maratona per aiutare a raccogliere fondi per la ricerca sul cancro, in questi casi allenarsi con questo unico obiettivo in mente può sicuramente facilitare l’azione perchè in realtà lo stiamo facendo per qualcosa più grande di noi.

Lo sport è importante e per una vita lunga ed in salute è imperativo farlo, spero che questo articolo possa aiutare qualcuno a ritrovare il benessere e la voglia di allenarsi senza che debba essere una noiosa incombenza.