Aumentare visualizzazioni YouTube gratuitamente, alcuni trucchi

Aumentare visualizzazioni YouTube gratuitamente, alcuni trucchi

YouTube è, come tutti sanno, una delle più grandi piattaforme online con oltre 30 miliardi di euro di giro d’affari. E’ molto difficile, soprattutto per chi è alle prime armi, raggiungere un numero importante di visualizzazioni. La concorrenza è tanta, i contenuti di qualità e spesso affidati a professionisti. Ma esiste un modo per aumentare le visualizzazioni YouTube gratuitamente? Ecco con questo articolo alcuni trucchi che potrebbero essere utili.

Ottimizzare il titolo e la descrizione del video

Il titolo del tuo video su YouTube dovrebbe spingere l’utente a cliccare sul video e iniziare a riprodurlo. Perciò è importante utilizzare parole chiave che possano essere facilmente riconosciute dal motore di ricerca interno di Youtube. La stessa regola vale per la descrizione del video. Per avere un’idea delle keyword migliori da usare nei tuoi video puoi utilizzare dei tools gratuiti.

Usare una buona immagine di anteprima

L’immagine in miniatura che si vede per i video rappresenta l’argomento del video. Ogni volta che gli utenti guardano la miniatura, devono essere spinti a premere il pulsante di riproduzione, perciò è molto importante che l’immagine della miniatura corrisponda al titolo e alla descrizione. Le miniature dovrebbero avere anche didascalie con caratteri grandi per costringere il pubblico a riprodurre il video.

Creare contenuti di valore

YouTube non è TikTok. Perciò i video dovranno avere una certa durata e una certa cura di contenuti, grafica, video, immagini, suoni e parole. Chi si accosta a Youtube spesso cerca soluzioni a problemi, vuole imparare a riparare qualcosa, ascoltare musica, vedere video che fanno ridere. Perciò via libera sul tuo canale a video educativi, dimostrativi, interviste con esperti in materia, esercitazioni e recensioni di prodotti.

Sfruttare la presenza su altri Social 

YouTube fa parte di un universo di Social Media utilizzato dalle persone. Perciò condividi i tuoi video su Facebook, Instagram e Twitter. Solo così sarai grado di raggiungere il tuo pubblico ma anche di espanderlo, perché ogni Social ha pubblici diverse e solo in parte sovrapponibili.

Usare schede e schermate finali

YouTube offre le funzionalità delle schede e delle schermate finali, che possono essere usati come “call to action”, cioè inviti in forma scritta a fare qualcosa: iscriversi al canale, guardare altri video, mettere mi piace e persino portarli sul pulsante di abbonamento al tuo canale. L’utilizzo di questi inviti all’azione farà aumentare le visualizzazioni di YouTube.

Una richiesta può essere quella di attivare le notifiche per ogni nuovo video. Ogni volta che aggiungi un nuovo video, infatti, otterrai più visualizzazioni: nelle liste di canali che compaiono agli utenti a destra dello schermo, i primi posti sono riservati ai video dei canali cui gli utenti sono iscritti.

Monitorare le prestazioni

Per aumentare le visualizzazioni di YouTube, bisogna conoscere bene il rendimento dei tuoi video. Quanti li guardano? Come sono arrivati ai tuoi video? Esiste uno strumento gratuito che si chiama YouTube Analytics. Ci sono anche servizi a pagamento ma per cominciare a capire il meccanismo puoi utilizzare dei tool gratuiti. Scoprirai così numerose informazioni utili a decidere quando pubblicare il tuo video (conta anche l’orario), quanto dovrà essere lungo sulla base della lunghezza dei video più cliccati e così via.