FamiSafe: l’app per il controllo dei genitori, sicura e affidabile

FamiSafe: l’app per il controllo dei genitori, sicura e affidabile

Tra i temi più dibattuti, al giorno d’oggi, c’è il controllo parentale dei dispositivi tecnologici. Infatti, ormai, moltissimi bambini sono in grado di utilizzare con estrema facilità gli smartphone, i tablet e i computer dei genitori. Il pericolo però è dietro l’angolo, soprattutto quando mamma e papà sono impegnati a fare altro e lasciano il cellulare o il tablet in mano ai figli per intrattenerli. Esistono però dei sistemi di sicurezza che monitorano la posizione di un bambino, bloccano i siti web o le app inappropriate e permettono di gestire in maniera ottimale il loro tempo online.

Cos’è il Parental Control

Il web è una grande opportunità di scoperta, anche per un bambino, ma può nascondere alcune insidie. Proteggere i più piccoli durante la navigazione è un dovere di qualsiasi genitore. Per questo motivo sono nati, e si sono diffusi sempre di più, i sistemi di Parental Control. Si tratta infatti di app che è possibile scaricare per tenere sotto controllo la navigazione e imporre limiti, anche di tempo, all’uso delle tecnologie. La maggior parte di questi si scarica da Google o dall’App Store, e servono a vigilare sulla navigazione dei bambini. Non sempre è infatti sufficiente parlare con i propri figli, anche se si tratta di un’attività fondamentale, per fare capire loro le insidie e i pericoli che possono nascondersi online.

Il Parental Control, detto anche Controllo dei Genitori, monitora e impedisce ai bambini di arrivare a siti pornografici e immagini violente, o ad altri di gioco d’azzardo o considerati pericolosi o minacciosi. Occorre però sempre chiarire un aspetto: il Parental Control non deve sostituire la presenza di un adulto durante la navigazione di un bambino.

Come può essere utile FamiSafe

Tra i sistemi di controllo parentale più affidabili c’è senza dubbio FamiSafe, che è realizzato dalla celebre software house Wondershare. FamiSafe permette infatti di imporre dei limiti di tempo ai bambini, durante la loro navigazione, tenere traccia della posizione in tempo reale, grazie al Localizzatore GPS, e rilevare i contenuti inappropriati sui dispositivi utilizzati dai bambini. Tra le altre funzionalità a disposizione dei genitori ci sono il blocco di giochi o siti pornografici, il rilevamento di foto sospette e addirittura anche di testi sospetti su app di social media come YouTube, Facebook, Instagram, WhatsApp e altro. FamiSafe si scarica da AppStore e da Google Store.

In questo modo FamiSafe aiuterà le mamme e i papà preoccupati per la sicurezza dei propri bambini a creare un ambiente digitale protetto. Sarà infatti possibile collegare i dispositivi della famiglia e avere sempre a disposizione la cronologia dell’attività del telefonino o del tablet, per assicurarsi che non siano state effettuate operazioni pericolose per l’incolumità dei più piccoli, o che non siano state scaricate app sospette. Inoltre, FamiSafe permette anche di programmare il tempo che i bambini hanno a disposizione per navigare, sia giornaliero che settimanale. Tutto tramite app.

Le funzioni più interessanti

Tra le funzioni più interessanti messe a disposizione dall’app FamiSafe c’è il localizzatore di posizione e il localizzatore GPS per telefono che traccia la posizione dei bambini e la cronologia delle posizioni. Inoltre, se i bambini escono da una zona definita da mamma e papà, considerata sicura, i genitori potranno ricevere un alert di avvertimento. C’è poi la funzione “Orario dello Schermo”, dove per ogni navigazione un genitore potrà avere traccia di quanto tempo un bambino ha trascorso online.

Sarà possibile inoltre: bloccare l’utilizzo di determinate app o giochi e si potrà ricevere un avviso ogni volta che un bambino proverà ad aprirli o a sbloccarli. Anche se un bambino visualizza o scarica nell’album del telefono immagini pericolose o sospette, queste verranno rilevate da FamiSafe e segnalate ai genitori. FamiSafe rileva inoltre parole chiave rischiose nella sfera del sesso, della violenza e delle droghe, sia nella cronologia delle ricerche che nei testi ricevuti o inviati sulle app come: WhatsApp, Facebook, YouTube, Instagram, Twitter e altre ancora.

Se si ha un figlio adolescente o alle prime armi con la patente, FamiSafe permette di tenere sotto controllo la guida, tracciando la velocità, il tempo trascorso al volante o eventuali frenate brusche.

FamiSafe può essere utilizzata per proteggere varie tipologie di dispositivi, oltre allo smartphone. Infatti, può essere collegato a tablet, ma anche a Kindle e PC, sia con sistema operativo Windows che Mac OS.

Come si usa FamiSafe

FamiSafe è facilissimo da usare. Una volta scaricata l’app da AppStore o dallo store di Google, FamiSafe verrà installata sul dispositivo dei genitori. Verrà creato un account e si potrà accedere. A questo punto sarà possibile anche installare l’app sul dispositivo che si intende supervisionare, detto “dispositivo bambino”. In questo modo i due dispositivi, quello dei genitori e quello del figlio, saranno collegati grazie ad un codice di accoppiamento, che permetterà di avviare il controllo dei genitori.